Nelle scorse ore si è tenuta una livestream dedicata a NieR Re[in]carnation in cui sono stati presenti diversi membri del team di Square Enix, tra cui Yoko Taro. Qui, il creative director della serie ha dichiarato di non aver mai speso dei soldi per un gioco gacha.

Come probabilmente molti sanno, questo genere di titolo è molto importante in Giappone, e in pratica permette di spendere risorse in-game (acquistabili anche con soldi reali) per ottenere tramite un sistema casuale dei nuovi personaggi od armi. E Yoko Taro, giusto per farvelo sapere, non ci ha mai speso nulla.

Questo è ancora più divertente considerando che Yoko Taro è lo sceneggiatore di SinoAlice, un gioco gacha piuttosto popolare di Square Enix.

La live stream, in cui era presente anche il director di NieR Reincarnation, Daichi Matsukawa, include anche una discussione piuttosto interessante sui giochi gacha. Un fan ha chiesto a Daichi se le compagnie preferiscono che i fan spendano dei soldi al lancio oppure aspettare qualche settimana. Matsukawa ha risposto che se hai intenzione di spendere soldi, è meglio farlo quando il gioco viene lanciato.

Cosa ne pensate?

Fonte: DualShockers