Shenmue 3 arriverà sul mercato tra meno di un mese, e nell’attesa il designer del gioco Yu Suzuki ha rilasciato un’intervista al PlayStation Blog nel quale parla dei piani per il futuro della serie, del sistema di combattimento e di altri dettagli.

Alla domanda se Shenmue 3 rappresenterà la fine della serie, Suzuki ha risposto che non terminerà qui. “La serie non terminerà con Shenmue 3,” ha detto. “Correre per collegare la trama lo avrebbe reso un gioco piatto. Mi auguro di continuare la serie fino a che le persone continueranno ad essere interessate.”

Per Suzuki, dopo aver terminato la storia del titolo i giocatori dovrebbero sentire una sensazione come quella di essere tornati da un viaggio, e che finire il gioco in fretta sarebbe molto stressante. “Prendendo il tempo che serve, l’esperienza sarà una di quelle in cui è possibile provare tutte le cose diverse che il gioco ha da offrire,” ha aggiunto.

Parlando del sistema di combattimento, Suzuki ha affermato che l’intero sistema è stato realizzato da zero per poter dare più confidenza anche ai giocatori non molto bravi nei titoli di combattimento. “Per fare in modo che il sistema di combattimento di Shenmue 3 stesse bene in un RPG, abbiamo avuto la necessità di rifare tutto completamente da capo. Il sistema è creato per aiutare anche coloro che non sono molto bravi a questo tipo di titoli: facendo salire di livello il personaggio si ottiene più confidenza sul continuare a giocare alla storia,” ha dichiarato. “Le persone che erano abituate al motore VF2 potrebbero non trovarsi molto bene, ma è così che penso che debba evolversi Shenmue.”

Shenmue 3 arriverà su PC e PS4 il 19 novembre prossimo.

Fonte: PS Blog